AVGRUNDEN
“Det Stora Oväsendet”

Recensire questo album ha richiesto un certo sforzo, non perché non mi piacesse ma esattamente per la ragione opposta; avevo il dubbio di non essere obiettiva. Capita poche volte nella vita di ascoltare un CD e di sapere dal primo ascolto che continuerai ad ascoltarlo anche a distanza di dieci anni. Detto ciò, prepariamo l’ascoltatore a ciò cui si troverà di fronte: “Det Stora Oväsendet” è un album interamente strumentale in bilico tra il Drone-Doom Metal e il Metal sperimentale, complesso ed evocativo, in cui tutti i suoni scelti, dalla chitarra alle percussioni al vento, hanno il giusto peso. Continua a leggere

TETRARCHATE
“Symposium Of The Tetrarchs”

I Tetrarchate si formano nel Novembre 2006 nella provincia di Pesaro Urbino. La formazione, attualmente composta da quattro membri, ha subito molte variazioni fino al raggiungimento della line-up definitiva nel 2007, e sempre in questo periodo abbiamo la scelta da parte di uno dei due chitarristi di ricoprire anche il ruolo del cantante. Questo passaggio merita di essere citato in quanto l’intera performance di “Symposium Of The Tetrarchs” viene fortemente influenzata dal cantato, che appare come il tallone d’Achille del gruppo. Continua a leggere

SATYRICON / ENSLAVED
“The Forest Is My Throne / Yggdrasill”

“The Forest Is My Throne / Yggdrasill” è uno split album tra due band leggendarie della scena Black Metal norvegese quali Satyricon ed Enslaved. Questi mostri sacri del genere ci regalano una chicca che consiste fondamentalmente nella riproposizione delle seconde demo (datate rispettivamente 1993 e 1992) di entrambe le band, arricchite di un brano ciascuna, release che all’epoca sarebbero state altrimenti introvabili. Fin da subito, nonostante una produzione piuttosto grezza, i due gruppi mostrano in potenza ciò che diventeranno in atto negli anni successivi, anzi già a partire da questi lavori si intuisce chiaramente la differenza di intenti tra i due gruppi, e in un panorama ancora in pieno sviluppo come quello del Black Metal dei primi anni Novanta gli Enslaved colpiscono per la loro forte personalità. Continua a leggere

ENOCH
“Sumerian Chants”

“Sumerian Chants”, è il quarto lavoro degli Enoch, gruppo Doom italiano attivo dal 1998. L’album, uscito a fine dicembre 2013, segue i precedenti “Enuma Elish La Nabu Shamu”, “Tetragrammaton” e l’EP “The Dreaming City” e consta di otto brani caratterizzati da un’esplicita influenza tra Doom e Death Metal vecchia scuola, fortemente ancorata alla scena underground, da cui il gruppo pare non volersi troppo discostare. Continua a leggere

SYNOP
“77 Bombers”

E’ solo durante la seconda guerra mondiale che le forze aeree vennero usate massicciamente in ambito militare. Alcuni strateghi erano addirittura convinti che con i soli bombardieri sarebbe stato possibile vincere qualsiasi battaglia. In verità la tecnologia non si rivelò sufficiente perché ciò potesse avvenire e molti degli attacchi aerei condotti dagli alleati sfociarono in perdite clamorose e, talvolta, in veri e propri fallimenti. Continua a leggere

GESTALTE
“Ashes Of The Soul”

I Gestalte si sono formati nel 2009 in Olanda e propongono in “Ashes Of The Soul”, loro album di esordio, un “Voidwandering Black Metal”. Non conoscendo l’Olandese, lingua in cui viene cantata buona parte dei brani, posso solo presupporre che la tematica anticosmica di “errante vuoto o errare nel vuoto” sia ben snocciolata nel procedere dei quasi 48 minuti di durata dell’album. Continua a leggere

BURIAN
“Rancore”

I Burian sono una Black Metal band laziale di profonda coerenza, formatasi nel 2012 per volontà di quattro musicisti già precedentemente militanti nella formazione degli Hybris. “Rancore”, loro primo EP datato ottobre 2013, raccoglie cinque brani molto interessanti. In linea di massima il riffing è lineare, salvo poche eccezioni come in “Rancore” e in “Vento Glaciale”, ma ciò nonostante i quattro musicisti riescono a partecipare sapientemente alla costruzione dei brani dando la dovuta importanza a tutti gli strumenti. Continua a leggere

SYNOP
“At The End Of The World When The Lights Fade Out”

I SynoP, un progetto Dark Ambient dell’olandese Ton Janssen, incarnano esattamente ciò che ci si aspetta dal genere, senza compromessi. L’autore, filmmaker e musicista tiene a farci sapere che la sua musica viene prodotta a Eindhoven, città più “tecnologica” dei Paesi Bassi conosciuta per aver ospitato diversi pionieri della musica elettronica. Continua a leggere

FOREFATHER
“Steadfast”

“Steadfast”, sesto album dei Forefather, band Viking Metal proveniente dall’Inghilterra, è un album eccellente, ad oggi è probabilmente la loro migliore creazione. Uscito originariamente nel 2008 e di recente tornato in commercio, esso racchiude in sè molteplici caratteristiche che ne fanno un lavoro di prima qualità. I brani sono infatti costruiti su riff articolati, l’atmosfera è epica, la produzione ottima ed i testi rimandano ad un passato maestoso ed idealizzato, come da più classica tradizione Viking/Pagan Metal. Continua a leggere