BLADECATCHER
“Obverse”

I Njiqahdda, insieme alla controparte Ambient Njiijn, sono stati senza alcun dubbio una delle più particolari ed interessanti realtà arrivate da oltreoceano nell’ultimo decennio. Partendo dal Black, il duo originario dell’Illinois ha sempre cercato di rompere barriere ed espandere i confini della propria musica, avendo però come unico e spesso grave problema quello di una prolificità fin troppo eccessiva ed esasperata, cosa che in più occasioni ha contribuito ad abbassare la qualità musicale espressa dalla band. Ora, un tale cappello introduttivo serve per presentare questo nuovo progetto chiamato Bladecatcher, che vede coinvolto il solo /, ora chiamato “semplicemente” E. “Obverse”, sempre rilasciato dalla E.E.E. Recordings, storica etichetta dei Njiqahdda, è un breve EP contenente tre soli brani nel quale il polistrumentista americano si vede alle prese con un Death Metal dall’alto tasso tecnico e di chiara matrice Morbid Angel/Hate Eternal, dove a dominare incontrastati è un complicato riffing di chitarra. Continua a leggere