DOMGARD
“Myrkviðr”

Attendevo con molto interesse questo secondo lavoro degli svedesi Domgård, una band che aveva dimostrato con il precedente (e travagliatissimo) debut “I Nifelhels Skygd”, di essere capace non solo di saper comparire sui giornali di cronaca nera per vari casini personali e giudiziari, ma anche di saper riproporre in una maniera più che discreta una personale sintesi della prima ondata Black Metal norvegese. Quello che ritenevo il maggior difetto di tale opera era una totale e cieca dedizione al genere, quasi sempre sconfinante in un auto-annullamento compositivo. Maestri copiatori o geniali interpreti di quel feeling malvagio (e blasfemo) che animava la ricca Norvegia ad inizio anni novanta? Questo è il dubbio amletico che mi rimase impresso sull’operato dei Domgård e che questo nuovo album, intitolato “Myrkviðr”, è chiamato a sciogliere. Continua a leggere

DOMGARD
“I Nifelhels Skygd”

Dopo la grandiosa rivelazione dei Drapsnatt, ho iniziato a tenere sott’occhio eventuali nuove uscite firmate Frostcald. Ecco quindi arrivare un’altra band svedese che porta il nome di Domgard ad ingrossare il rooster della label con questo debutto dal titolo di “I Nifelhels Skygd”. Leggendo un po’ di notizie sparse su internet, sembrerebbe che diversi membri (o ex-membri della band) siano stati in carcere nella metà degli anni ’90 per storie relative ad incendi di chiese o cose simili, a cui si aggiunge poi la notizie del suicidio di un altro componente della band, tale Illbrand, morto ormai da qualche anno. Continua a leggere