INTERVISTA HAVENLESS – Fred

Con il loro full length di debutto “The Crimson Lines”, i francesi Havenless hanno dato vita ad uno dei lavori più interessanti dell’anno appena trascorso. Ammaliati da questa uscita, Hypnos Webzine ha colto l’opportunità per conoscere più da vicino questa band e il suo lavoro. Ecco cosa ci ha raccontato il cantante e chitarrista Fred. Continua a leggere

INTERVISTA HAVENLESS – Fred (ENG)

With its debut full length “The Crimson Lines”, french band Havenless has given birth to one of the best album of the last year. Bewitched by this release, Hypnos Webzine has taken the opportunity to know something more about the band and its work. Here’s what vocalist/guitarist Fred has told us. Continua a leggere

HAVENLESS
“The Crimson Lines”

Dopo essermi scottato più di qualche volta con gruppi che puntavano tutto su un manierismo tanto elaborato quanto sterile piuttosto che su una riproposizione piatta e pedissequa di chi questo genere l’ha codificato, devo ammettere che ogni volta mi avvicino con molta cautela, e forse anche con un certo pregiudizio, a tutti quei lavori che vengono etichettati come Prog Death Metal. Anche nel caso degli Havenless, quartetto francese attivo dal 2012 e con alle spalle un solo EP, le mie aspettative non erano chissà quanto elevate, anche perché i nostri scomodavano nomi di un certo peso, definendosi “molto influenzati da Opeth, Enslaved (e il nome sembra in effetti esserne un chiaro omaggio, ndr), Ihsahn e Porcupine Tree. Insomma, il rischio pastone o, peggio ancora, minestra riscaldata e insipida allungata con ingredienti triti e ritriti avrebbe potuto nascondersi dietro l’angolo, ma invece… Continua a leggere