KATAVASIA
“Sacrilegious Testament”

Devo ammetterlo, quando è arrivata questa richiesta e sono andato a leggermi la biografia dei Katavasia, ero piuttosto scettico sulla loro proposta, soprattutto perché aveva l’aria di essere una specie di super gruppo (con tutti i rischi che questo comporta) formato da membri di Varathron, Aenaon e altre band greche che, per non farsi mancare proprio niente, si era pure avvalso della collaborazione di alcune guest star non da poco (Sakis dei Rotting Christ e Sotiris Vayenas dei Septicflesh). Se a questo aggiungiamo il fatto che la scena ellenica non è esattamente la mia preferita e che i nostri debuttavano, almeno come progetto, senza aver niente alle spalle, credo che le mie perplessità siano state quantomeno sensate. Continua a leggere