KREATOR
“Phantom Antichrist”

Accompagnato da un’attesa spasmodica da parte di fans ed addetti ai lavori, e supportato da un imponente battage pubblicitario, questo tredicesimo album firmato dai Kreator si è candidato fin da subito ad essere uno degli high-lights del 2012 in ambito thrash metal. Le aspettative createsi intorno a questo “Phantom Antichrist” sono giustamente elevate, sopratutto considerando l’enorme riscontro di pubblico e critica ricevuto dal precedente “Hordes Of Chaos”, lavoro che ha portato la band capitanata dal carismatico chitarrista\singer Mille Petrozza a ritornare su livelli di popolarità assolutamente non indifferenti e che non si registravano dalla fine degli anni ’80. Continua a leggere

KREATOR
“Hordes Of Chaos”

Nonostante la smisurata importanza che i Kreator rivestono nell’ambito del Thrash, ma non solo, anche loro han dovuto mangiare la classica polvere per diversi anni. Infatti, l’evoluzione tentata con il controverso “Renewal”, proseguita con i dimenticabili “Cause For Conflict” ed “Outcast”, e culminata in una improbabile evoluzione Gothic\Thrash (“Endorama”), ha quasi affossato il mito che circondava da sempre la band del buon Mille Petrozza. E’ stata dura per la band riuscire a rimettersi in sella, ma “Violent Revolution” ed “Enemy Of God” hanno lentamente riportato i Kreator sulla retta via del Thrash. Sebbene questi due lavori hanno di fatto annullato e resettato tutti i tentativi di evoluzione tentati nella seconda metà degli anni novanta, e certo che la solidità del gruppo ne abbia giovato e la qualità crescente dei due lavori è decisamente tangibile. Eppure, questo non prospettava assolutamente un botto di dimensioni nucleari per questa nuova uscita “Hordes Of Chaos”. Continua a leggere