LA BOTTEGA DEL TEMPO A VAPORE
“Il Guerriero Errante”

Dopo che ho letto l’annuncio della Minotauro Records riguardante l’imminente uscita del debutto di un gruppo italiano avente lo stralunato monicker La Bottega Del Tempo A Vapore, la mia curiosità si è immediatamente accesa. Inoltre, la lunga serie di influenze riportate, che vanno da nomi sacri del Prog Italiano, come la P.F.M., il Banco o Le Orme, agli onnipresenti Dream Theater, o altri act relativamente più recenti come Haken o Angra, non ha fatto altro che ingigantire la mia volontà di voler mettere le mie mani su questa opera d’esordio. Prima di andare a parlare di come suona effettivamente questo “Il Guerriero Errante”, vorrei dare una breve nota biografica della band. Di fondazione relativamente recente, La Bottega Del Tempo A Vapore è nata da una idea del chitarrista Alessandro Zeoli, autore di tutte le composizioni, e dello scrittore Alfredo Martinelli, ideatore del concept e dei testi intorno a cui ruota tutto il lavoro, che hanno in seguito radunato intorno a loro altri cinque musicisti con i quali poter arrangiare e rifinire le musiche scritte da Zeoli. Continua a leggere