MORTAL FORM
“The Reckoning”

Una delle cose che più mi infastidiscono quando vado a recensire un lavoro è constatare che le coordinate musicali fornite dall’etichetta sono solo vagamente (e spesso in peggio) riconducibili a quello che realmente viene proposto dalla band. Nel caso dei Mortal Form, quintetto olandese attivo fin dal 1999 e con già due full-length alle spalle, nell’allegato all’album venivano citati nomi grossi e impegnativi, forse nella speranza di accalappiare qualche incauto acquirente o di attirare l’attenzione promettendo chissà quale melting pot sonoro. Continua a leggere