NAPALM DEATH “Utilitarian”

In un periodo di profonda crisi politica e finanziaria, nel quale i poveri cittadini comuni vengono spremuti come limoni al fine di ripianare debiti irripagabili, il ritorno sul mercato dei quattro maestri di Birmingham è senza dubbio un’ottima terapia per scaricare la propria rabbia repressa. “Utilitarian” è infatti un lavoro perfettamente collocato nel quadro politico attuale, nel quale tutto lo schifo che ci circonda viene assorbito e risputato in faccia all’ascoltatore con un violenza tale da far rimanere basito anche il più fedele ed anziano fans dei Napalm Death. Continua a leggere