SPECTRAL LORE
“Gnosis”

Dopo aver vagato per lo spazio con l’ottimo esperimento elettro-ambient “Voyager”, Ayloss ritorna bruscamente sulla terra con questo nuovo lavoro intitolato “Gnosis”, secondo EP volto alla ricerca e sviluppo di particolari e sperimentali percorsi musicali. In questo nuovo episodio discografico, Ayloss mette da parte synth e computer, tornando prepotentemente alla chitarra elettrica, in uno strano connubio tra melodie di estrazione mediorientale e il Black Metal, sebbene rivisto in una forma deviata e dai toni fortemente psichedelici. Infatti, sopra un impressionante muro di suono, Ayloss si lancia con la propria chitarra in un interminabile serie di variazioni sul tema principale del brano. Continua a leggere

SPECTRAL LORE
“Voyager”

Il percorso compiuto dal progetto greco Spectral Lore, e quindi quello intrapreso dal mastermind Ayloss, risulta per certi versi simile a quello fatto da Vaarwel con il suo progetto Frozen Ocean. Infatti, entrambi i musicisti, pur partendo da una solida base Black Metal, hanno spinto la loro volontà di sperimentazione al punto da superare i meri confini dettati dalla classica strumentazione Rock e Metal. Per quanto riguarda il progetto Spectral Lore, questo “Voyager” è il primo di una serie di EP destinati a focalizzarsi su alcune influenze extra-Metal. Interamente autoprodotto e rilasciato solo in formato digitale su Bandcamp, “Voyager” è un lavoro di pura musica elettronica tendente a ricreare infinite distese spaziali e panorami stellari mozzafiato, prendendo ispirazione da maestri del genere quali Steve Roach o Tangerine Dream, ma anche act come Oöphoi e Solar Fields. Continua a leggere