TOSKA
“Toska”

Chi lo dice che l’abito non fa’ il monaco? O meglio, chi lo dice che è una splendida cover non nasconda al suo interno musica interessante? Certo, ci sono sempre le classiche eccezioni, ma nel caso di questi misteriosi islandesi chiamati Toska, la bella copertina frostbitten ha mantenuto sin da subito le promesse, facendo da ottimo preludio ad un Black Metal dotato di forti contrasti sonori. Infatti, i misteriosi islandesi, pur partendo da un chitarrismo esasperato figlio sia dei primi Isvind, ma citerei anche gli Abigor, a cui aggiungono alcune scelte stilistiche che non oserei a definire tamarre, ma che nel contesto di questo debutto funzionano perfettamente. Continua a leggere