WITCHRIST
“The Grand Tormentor”

Avevamo lasciato i Witchrist con “Beheaded Ouroboros” (se escludiamo lo split EP con i Morbosidad uscito lo scorso anno), album che mostrava una band fautrice di un Black-Death feroce e devastante ma dalle forti ascendenze Doom che scaturivano nei lunghi intermezzi dilatati e densi. Il combo neozelandese (nel quale militano anche membri degli Heresiarch e dei Diocletian) prosegue quanto detto, e in certi casi va ancora più a fondo, nel full di due anni fa grazie al nuovo “The Grand Tormentor”. Continua a leggere