HATE INC.
“Bipolar Spectrum Disorder”

Io e l’Industrial non siamo mai andati molto d’accordo, più che altro per una questione di gusti prettamente personali, eppure, come ho già dimostrato in alcune passate recensioni, mi sono ritrovato ad ascoltare e ad apprezzare delle band davvero abili nel saper plasmare questo (ostico) genere, riuscendo a contaminarlo e a trasformarlo in un qualcosa di decisamente personale e dai risultati molto interessanti. Gli Hate Inc. rientrano proprio in questa categoria, proponendo uno stile che in maniera assolutamente superficiale può essere ricondotto all’Industrial Metal, ma che da questa etichetta tende a voler continuamente sfuggire. In questo “Bipolar Spectrum Disorder” infatti convivono e si contaminano le influenze più disparate, che vanno dal cosiddetto Tanz Metal dei Rammstein (per esempio “Deathfloor”), da cui la band riprende alcune possenti ritmiche di chitarra, ai Nine Inch Nails, vero e proprio faro guida per la band capitanata dal chitarrista e vocalist Vincent Vega, passando per Marylin Manson (“Eternal Return” possiede un po’ l’andamento della famosa “The Beautiful People”) e la melodia “spaziale” dei The Kovenant di “S.E.T.I.” (“Big Brother” e “Hangover Army”). Gli Hate Inc. tendono a giocare anche con il Punk, da cui prendono ritmiche di chitarre molto semplici e lineari, ma anche con linee melodiche o chorus accattivanti (“Extra-Ordinary Love” ne è un ottimo esempio, o la stessa title-track). C’è spazio anche per un bellissimo brano di pura Dark Wave italiana, “L’Odio Di Caesar”, con tanto di parte rappata ad opera del guest Salvatore Piccione dei Karma In Auge. Insomma, questo “Bipolar Spectrum Disorder” è stato una piacevole rivelazione, un disco decisamente intelligente e vario. La produzione ad opera di Victor Love dei Dope Inc. è assolutamente perfetta, donando alla band un sound compatto per la sezione ritmica e calibrando alla perfezione gli interventi di synth e i campionamenti di Will Mars. In tutto questo, merita una menzione anche l’ottima prova vocale del leader Vincent Vega, sempre pronto a calarsi perfettamente nel pezzo. Che altro dire? Gli Hate Inc. sono una ennesima prova della qualità dei nostri act, che noi di Hypnos Webzine siamo lieti di mostrare a voi lettori. Bella scoperta.

BRIEF COMMENT: Hate Inc. is an italian band, headed by the vocalist & guitarist Vincent Vega, that proposes an interesting bunch of songs that can be lighly labeled as Industrial Metal. The basis of their sound can be brought back to Rammstein and Nine Inch Nails, but they are influences that the band contaminates with other musical genres. “Bipolar Spectrum Disorder” has been a great surprise for me, and I can only suggest you to listen to this album.

Contatti: Sito Ufficiale
Etichetta: Autoprodotto
Anno di Pubblicazione: 2013
TRACKLIST: 01. Antichrisis; 02. Eternal Return; 03. Big Brother; 04. Benzodiazepine; 05. Hangover Army; 06. Deathfloor; 07. Extra-ordinary Life; 08. L’Odio Di Caesar (feat. Salvatore Piccione); 09. Heresy; 10. Leviathan; 11. No Love; 12. Bipolar Spectrum Disorder
Durata: 50:15 min.

Autore: KarmaKosmiK

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.