HELLISH GOD
“Impure Spiritual Forces”

Gli Hellish God sono un terzetto che si è formato l’anno scorso per volere del batterista Luigi Contenti, già con un passato nei Vesper, insieme al chitarrista dei Burst Bowel Michele Di Ioia, ai quali si è poi aggiunto Tya, il vocalist di Antropofagus e Mindful Of Pripyat. Trovato un accordo con la Lord Of The Flies Records, viene dato quindi alle stampe il loro esordio “Impure Spiritual Force”, un EP di quattro tracce di puro Death Metal di scuola americana sulla falsa riga dei primi Deicide. In un periodo in cui il Death sta puntando quasi esclusivamente su sonorità estremamente tecniche ed arzigogolate, un’uscita di questo tipo è sicuramente ben accetta, pur sapendo in anticipo che non ci saranno molte sorprese al riguardo. La band conosce il fatto suo e pensa a tirare bastonate a destra e manca, e la presenza di un vocalist di livello eccelso come Tya aggiunge sicuramente valore alle singole tracce. Certo, bisogna dire che per il futuro mi auguro che il songwriting possa decisamente migliorare, anche se l’accoppiata “Triniconoclasm”“Lustful Orgiastic Vestements” lascia già intravedere delle ottime cose. Insomma, non imprescindibili ma sicuramente da tenere d’occhio.

BRIEF COMMENT: Italian band Hellish God is a trio, with members coming from Vesper, Burst Bowel and Antropofagus, that plays a Death Metal inspired by American gods, especially old Deicide. Though this debut EP “Impure Spiritual Forces” is pretty close to the traits of the genre, “Triniconoclasm” and “Lustful Orgiastic Vestements” are very promising.

Contatti: Facebook
Etichetta: Lord Of The Flies Records
Anno di Pubblicazione: 2016
TRACKLIST: 01. Sharey-Maveth; 02.Impure Spiritual Forces; 03. Triniconoclasm; 04. Lustful Orgiastic Vestements
Durata: 13:54 min.

Autore: KarmaKosmiK

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.