NOCTURNAL STREAMS
“Leaden”

Nato nel 2010 in quel di Latina come una one man band portata avanti da Drake Thrim e solo di recente divenuto un duo con l’ingresso in line up di Dubnòs, il progetto a nome Nocturnal Streams si è da poco affacciato sulle scene rilasciando il proprio debutto. “Leaden”, questo il titolo del lavoro, è un EP di tre pezzi più una cover che, stando ai suoi autori, affonda le sue radici in un suono con ascendenze Death, Doom e Black Metal. Detto che la componente Black è molto meno presente delle altre, quel che troviamo in questi venti minuti scarsi è in effetti un Death/Doom di discreta fattura e personalità che mi ha ricordato i primi Katatonia e Paradise Lost, questi ultimi credo non a caso omaggiati con una cover di “Eternal”. Queste influenze fortunatamente non si fanno mai ingombranti e non pregiudicano dunque la riuscita globale dei pezzi, che per un motivo o per l’altro si rivelano abbastanza convincenti, soprattutto la strumentale “Wolves’ Rain”, grazie anche a degli spunti che meriterebbero di essere ulteriormente approfonditi. Quindi tutto bene e Nocturnal Streams promosso a pieni voti? Si e no, perché “Leaden” soffre troppe di una produzione e di suoni non certo memorabili, in primis a causa di una drum machine veramente scarna e quasi mai all’altezza e di tastiere in certi frangenti fin troppo prevedibili e anonime. Per carità, trattandosi di un debutto i margini per migliorare questi aspetti ci sono tutti, anche perché, come detto, sembra che i nostri abbiano dalla loro una base comunque solida da cui partire, però bisognerà che venga fatto un ulteriore passo avanti per fare il definitivo salto di qualità in modo da passare da una produzione al limite dell’amatoriale ad un qualcosa di più professionale. Staremo a vedere.

BRIEF COMMENT: Started as a one man band and lately turned into a duo, italian project Nocturnal Streams has just released its debut “Leaden”, a three track, plus a cover, EP of a Doom/Death with some Black influences. The overall result is fair enough for a debut, but keys and drum machine have to be improved to get a more professional sound.

Contatti: Facebook
Etichetta: Self-released
Anno di pubblicazione: 2016
TRACKLIST: 01. Wolves’ Rain; 02. Shine Of Life; 03. Cult Of Mortification; 04. Eternal (Paradise Lost Cover)
Durata: 17:59 min.

Autore: Iconoclasta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.