THE TRUE ENDLESS
“In The Swamp”

Attivi da più di una decade, i novaresi The True Endless approdano per la prima volta su Hypnos Webzine con la ristampa di questo EP, intitolato “In The Swamp”. Originariamente uscito per conto della God Is Myth in sole cento copie all’interno di una serie di releases dedicate allo scrittore e maestro H.P. Lovecraft, questo lavoro vede una nuova luce con questa nuova versione edita per la Aphelion Productions, principale label di riferimento della band, che comprende due track aggiuntive tra cui la cover degli Emperor “Night Of The Graveless Souls“. Come ci racconta M. nell’intervista, “In The Swamp” è interamente ispirato alla novella “Polaris”, racconto sospeso tra sogno e visione.

L’apertura spetta alla velocissima “Under The Horned Waning Moon”, un brano dal sound molto swedish ma dal forte impatto emotivo, soprattutto nel chorus quando si inserisce un atmosferico arpeggio distorto, che si rivelerà poi essere un filo conduttore tra le differenti tracce dell’EP. L’andamento zoppicante iniziale di “The Mission” sembrerebbe ricordare i Satyricon di “Nemesis Divina”, per poi esplodere in un potentissimo riff in tremolo, sovrastato dagli screaming di M.. Molto interessante inoltre l’utilizzo di piccoli inserti di arpeggio in chitarra distorta, dalla melodia simile alla precedente traccia, ma dalle tonalità più oscure e misteriose. Strani rumori introducono la title track, un brano molto cadenzato e scandito, che ben si discosta dai precedenti assalti diretti, che alla fine sfocia nel consueto arpeggio, ottimamente inserito come chiusura del brano. Parlando delle due tracce aggiuntive di questa nuova versione di “In The Swamp”, “White Wolf” è stata pubblicata nell’omonimo EP del 2011, e mostra nuovamente l’aspetto più furioso e distruttivo della band, che può ricordare qualcosa dei Marduk di “Opus Nocturne”. Tuttavia, nonostante la diversità nel suono (si tratta comunque di una versone rehearsal), tende a non distaccaarsi troppo dalle precedenti tracce, mostrando quindi una certa coerenza di stile da parte della band di Novara. Chiude il lavoro una buona cover di “Night Of The Graveless Souls”.

Considerando la mia scarsa conoscenza dei The True Endless, avendo infatti ascoltato solamente un loro split a quattro con Tundra, Sekhemet ed Inferno, ammetto di aver trovato molto interessante questo EP. Le tre tracce originali sono tutte molto valide (bella l’idea di utilizzare un riff ricorrente in ogni brano), in special modo la title track, e mostrano una band, che pur rifacendosi ai maestri norvegesi (i Satyricon in special modo), possiede comunque una propria personalità compositiva. Certo quattro brani ed una cover per giudicare in pieno una band non sono proprio tanti, ma d’altronde se la band è attiva da quindici anni, un motivo ci sarà. Per un ulteriore appronfodimento della band vi lascio all’intervista con il mastermind M..

BRIEF COMMENT: This version of “In The Swamp” is a reissue of a limited version published by God Is Myth, which contains three songs inspired by Lovecraft’s short story “Polaris” and two bonus tracks. The style of The True Endless is a well-made mixing of the Norwegian Black Metal sound, with Satyricon as main influence, provided with a good personality. The three original tracks of the EP have a great atmosphere and the idea of linking the compositions using a recurring riff fit well with the continuity of the Lovecraft’s story.

Etichetta: Aphelion Productions
Anno di Pubblicazione: 2012
TRACKLIST: 01. Under The Horned Wanning Moon;02. The Mission (The Tragedy; 03. In The Swamp (The Pole Star Grinn); 04. White Wolf; 05. Night Of The Graveless Souls (Emperor cover)
Durata: 22:46 min.

Autore: KarmaKosmiK

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.